.
Annunci online

Pupazzi Perché il mondo è un grande teatrino
Il Palazzo trema ma non crolla.
post pubblicato in Politica, il 31 maggio 2009


Da quando Berlusconi è andato alla festa dei 18 anni di Noemi Letizia, è successo di tutto.
La trombata da parte della moglie, Veronica Lario, accusata da tutti i lati e su tutti i fronti dagli amanti lecca... del Presidente del Consiglio. Ci si mette, adesso, anche Daniela Santanché, la passionaria candidata Premier per la Destra e che ora è tornata all'ovile Berlusconiano.
Sì, perché la Crudelia Demon di Paola Cortellesi (indimenticabile imitazione a Parla con Me) accusa Veronica Lario di avere da tempo una relazione con un altro uomo, tale Alberto Orlandi, capo della sicurezza di villa Macherio. Berlusconi avrebbe fatto di tutto per proteggere la sua famiglia, tacendo all'Italia intera su questa sua sofferenza interna. Ma la cara e buona Santanché non può accettare ulteriormente che il Vate venga così trattato. E quindi la spara grossa. Sarà vero? Perché tutto ciò mi puzza di montatura?
Eppure, tutto ciò non è sufficiente. Adesso l'ex fidanzato di Noemi ritratta quello che ha dichiarato. Si scusa con Berlusconi e Noemi, elogiando il primo in maniera appassionata. E dopo le accuse di essere stato pagato (cosa tra l'altro smentita chiaramente anche dal ragazzo stesso nell'intervista de "Il Giornale"), adesso sembra essere stato illuminato dalla Beata Vergine. Quanto gli hanno dato o come lo hanno minacciato?

Insomma, adesso si passa al contrattacco. Il vergognoso "Il Giornale" accusa l'Espresso di aver pagato una ex del Grande Fratello (la ridicola bambola Laura dell'ultima edizione) per creare una falsa intervista su Berlusconi. Le prove, ovviamente, non ci sono. Anzi, l'Espresso manda in onda direttamente la telefonata tra il suo giornalista e l'intermediaria con Laura. Ed ora cosa risponderà Il Giornale? Perché, qualcuno crede che risponderà?

Insomma, sta accadendo un terremoto mai visto prima. Berlusconi, adesso, deve soltanto attendere il 6 e 7 Giugno, quando le urne decreteranno la sua ennesima vittoria a causa di una opposizione fantasma. Ne uscirà vincitore, probabilmente, ma stavolta si può tranquillamente affermare che per la prima volta ne esce davvero ammaccato.

Sfoglia aprile        giugno