.
Annunci online

Pupazzi Perché il mondo è un grande teatrino
Britain's Got Talent
post pubblicato in TV e Cinema, il 31 maggio 2009



E' finita, ieri, l'ultima edizione in onda di Britain's Got Talent, una versione mille volte migliore del nostro Amici di Maria de Filippi. Qui si sfidano tutti, in un misto di cantanti, musicisti, ballerini.

Questa è stata sicuramente una edizione di grande successo: si sono creati dei miti, come il vecchietto che è andato per ballare hip-hop. Non si può, tuttavia, parlare di Susan Boyle, questa donna verso la cinquantina, proveniente da un paesino scozzese e che ha stupito tutti con le sue incredibili capacità canore, a dispetto di una immagine tutt'altro che gradevole. Una cantante che ha sorpreso i tre temutissimi giudici (come X Factor, ma di tutt'altra qualità) e che in questi giorni che sono stato a Londra ho quotidianamente visto sui giornali.

Ieri c'è stata la finale che, a sorpresa, ha incoronato il gruppo di ballerini "Diversity" quali vincitori (da noi a vincere sono sempre e solo cantanti...), mentre Susan Boyle è arrivata seconda. Nessuno se lo aspettava ed i primi critici parlano di un televoto pilotato da una ondata di voti anti-scozzesi, cosa non nuova nel panorama inglese.
Vi propongo, tuttavia, l'esibizione di ieri. Ciò che sarà di lei non oso immaginarlo: sicuramente farà un disco, ma temo non avrà lo stesso successo che ha riscosso in questi giorni. Tuttavia, glielo auguro.

In bocca al lupo, Susan.

[Dato che non permettono di incorporare il Video, vi lascio il link: http://www.youtube.com/watch?v=p7eQ1LhDuiU]


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. TV Britain's Got Talent Susan Boyle

permalink | inviato da Puppeteer il 31/5/2009 alle 14:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Italia allo Specchio?
post pubblicato in TV e Cinema, il 15 maggio 2009


Pochi minuti fa, facendo zapping alla TV, mi sono fermato a guardare per qualche attimo (più non ho resistito) l'Italia allo Specchio. La puntata dedicata a quanto costa un Divorzio.
Come al solito, ci sono queste scenette da soap che dovrebbero rappresentare il punto di partenza: un marito assolda un investigatore privato ed ha le prove che la moglie lo tradisce.
Paga 1500 euro per tre giorni di lavoro (500 euro giornalieri... quasi quasi faccio l'investigatore privato anch'io!).
Quindi torna a casa e durante la cena, con moglie e figlia, mostra ad entrambe le foto. La moglie, con grande savoir-faire, dà la colpa al marito, con l'appoggio della figlia.
Quindi lui va dall'avvocato divorzista, che gli viene a costare 3000 euro di solo anticipo. Infine, entrambi dal consulente matrimoniale, altre 300 euro a seduta.

Sono rimasto agghiacciato. Non solo dalla totale incapacità degli attori, ma d'altronde cosa mi aspettavo? Ma soprattutto dall'idiozia della rappresentazione della vicenda. La donna lo tradisce, per di più (originale) con il migliore amico... e tutto viene dipinto come se la donna avesse tutte le ragioni del caso? Era qualcosa di terribile, da far venire i brividi. Oltre, ovviamente, al dubbio che una persona si rivolga sia all'avvocato divorzista che al consulente matrimoniale...
Per non parlare dei prezzi che mostrano: un avvocato che chiede 3000 euro di solo anticipo... un pelino esagerato, non credete? Sembra voler far passare la voglia alla gente di divorziare.
Ops, che fosse realmente questa la loro intenzione, quale favore alla Famiglia Cristiana?

P.S. Ho ovviamente spento dopo due minuti, quando si è tornati in studio e tra i brillanti opinionisti della Senette c'era Daniele Interrante. Non potevo resistere oltre.

Beatrice Borromeo
post pubblicato in Politica, il 11 maggio 2009


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica anno zero tv rai censura

permalink | inviato da Puppeteer il 11/5/2009 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
I Love... LOST
post pubblicato in I Love... I Hate..., il 7 maggio 2009

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tv lost amo serie tv i love

permalink | inviato da Puppeteer il 7/5/2009 alle 1:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Fini Vs Berlusconi sulle Donne e TV
post pubblicato in Politica, il 27 aprile 2009


La notizia è curiosa. Curiosa perché rivela una distanza, almeno finché non sarà ovviamente del tutto smentita, tra ciò che Berlusconi ha di più caro (le donne e la TeleVisione), ed il modo di pensarne a riguardo di Gianfranco Fini.

La Fondazione FareFuturo, infatti, dirige a Berlusconi parole non proprio tenerissime. Si scrive, sulle donne, che "Le donne non sono gingilli da utilizzare come specchietti per le allodole, non sono nemmeno fragili esserini bisognosi di protezione e promozione da parte di generosi e paterni signori maschi, le donne sono, banalmente, persone. Vorremmo che chi ha importanti responsabilità politiche qualche volta lo ricordasse". Un duro affondo diretto al cuore stesso di Berlusconi, che ha avuto la brillante idea di presentare al Parlamento Europeo persone nuove, politici donne della nuova generazione. Ovviamente si parla della Rossa del Grande Fratello, una Letteronza, un'attrice di Incantesimo. Persone che, si può tranquillamente dire, dentro la politica e ben informate. Soprattutto, ben formate. In tutti i sensi.

E Fini? Fini non smentisce, tende soltanto ad edulcorare la pillola sostenendo che sono parole  comprensibili ma eccessive. Fini ha imparato dal maestro del "sono stato frainteso". Eppure, non gliene facciamo una colpa.

Fini, ormai da qualche tempo, sta facendo di tutto per rendersi indipendente da Berlusconi. Teme, e ne ha ben ragione, che qualora Berlusconi dovesse affondare, lui sarebbe il primo ad esserne rovinato, rischiando quella certezza che si ha da anni di Fini quale successore leader del panorama di destra. Insomma, anche se l'età avanza non solo per l'anziano Primo Ministro, ma anche per il Presidente della Camera, è pronto a prendere le redini di quel carrozzone quando sarà il momento.
E, diciamocelo, in alcuni casi lo fa anche piuttosto bene.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi fini tv donne parlamento veline europee

permalink | inviato da Puppeteer il 27/4/2009 alle 19:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Regime
post pubblicato in Politica, il 18 aprile 2009


Sembrerebbe, per una persona che vedesse scene del genere dall'estero, una classica reazione "sconvolgente" a qualcosa di molto grave detto ai danni del Duce o del Re. Insomma, qualcosa che si dovrebbe vedere esclusivamente nei Paesi con un Regime Dittatoriale.


Eppure...




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica TV Domenica IN Regime Berlusconi Rai

permalink | inviato da Puppeteer il 18/4/2009 alle 17:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        giugno