.
Annunci online

Pupazzi Perché il mondo è un grande teatrino
La stoccata di Veronica Lario
post pubblicato in Politica, il 28 aprile 2009


Veronica Lario non ci sta. Forse, anche lei è arrivata al culmine. Proprio non riesce più a digerire la crisi di mezz'eta (mezz'età???) di suo marito, il Cavaliere del Lavoro e Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi (com'è d'uopo dover fare ai sovrani, anteporre le cariche principali per esteso).

In risposta ad una e-mail dell'ANSA, Miriam Raffaella Bartolini, meglio conosciuta come Veronica Lario, lancia strali di fuoco sul tema delle veline candidate e si toglie qualche pietra dalla scarpa nei confronti del marito.

"Voglio che sia chiaro che io e i miei figli siamo vittime e non complici di questa situazione. Dobbiamo subirla e ci fa soffrire" dice. Ed ancora: "Qualcuno ha scritto che tutto questo è a sostegno del divertimento dell'imperatore. Condivido: quello che emerge dai giornali è un ciarpame senza pudore, tutto in nome del potere".
E' infuocata, la First Lady, al punto di intervenire anche su un'altra storia, più mondana. Si dice che Berlusconi sia andato domenica sera a Napoli ad una festa di 18 anni in discoteca.
"
Che cosa ne penso? La cosa mi ha sorpreso molto, anche perchè non è mai venuto a nessun diciottesimo dei suoi figli pur essendo stato invitato".
Il Re è nudo.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlusconi donne Veronica Lario Europee

permalink | inviato da Puppeteer il 28/4/2009 alle 23:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Harper's Island
post pubblicato in TV e Cinema, il 28 aprile 2009


Inauguro oggi una piccola Ala di quest Blog che dedicherò a tutti i Telefilm, più o meno nuovi, che mi hanno colpito e che consiglio di vedere.



Harper's Island è una Mini Serie in onda sulla CBS americana. E' un telefilm in cui sono previsti 25 personaggi che si trovano su un'isola (non è quella di Lost) per celebrare le nozze tra Henry (Christopher Gorham, Ugly Betty) e Trish (la bellissima Katie Kassidy, l'indimenticabile Ruby di Supernatural). Quest'isola è molto cara ad Henry in quanto era il luogo dove da ragazzo veniva a trascorrere l'estate ed è lì che, addetto alle barche, ha conosciuto la ricca Trish. Oltre loro, Abby, la migliore amica di Henry e che era una abitante dell'isola fino all'arrivo di John Wakefield, un serial killer che ha ucciso alcune donne tra cui sua madre.
Nel cast, oltre ai due citati, ci sono altre personalità già visti in altri telefilm: Richard Burgi, il Carl delle Desperate Housewives; Jim Beaver, Bobby di Supernatural, per citarne alcuni.

Lo stile del Telefilm è Horror, con l'idea simile a 10 piccoli indiani: in ogni puntata c'è la morte di almeno uno dei tanti protagonisti e soltanto alla fine si scoprirà chi dei 25 personaggi è l'assassino. Interessante, molto interessante. Finora sono state mandate in onda le prime tre puntate, sperando in un miglioramento della trama che in alcuni momenti è fin troppo teen.

Comunque, assolutamente da vedere da tutti coloro che, oltre Supernatural, sono un po' a corto di Horror.

Fini Vs Berlusconi sulle Donne e TV
post pubblicato in Politica, il 27 aprile 2009


La notizia è curiosa. Curiosa perché rivela una distanza, almeno finché non sarà ovviamente del tutto smentita, tra ciò che Berlusconi ha di più caro (le donne e la TeleVisione), ed il modo di pensarne a riguardo di Gianfranco Fini.

La Fondazione FareFuturo, infatti, dirige a Berlusconi parole non proprio tenerissime. Si scrive, sulle donne, che "Le donne non sono gingilli da utilizzare come specchietti per le allodole, non sono nemmeno fragili esserini bisognosi di protezione e promozione da parte di generosi e paterni signori maschi, le donne sono, banalmente, persone. Vorremmo che chi ha importanti responsabilità politiche qualche volta lo ricordasse". Un duro affondo diretto al cuore stesso di Berlusconi, che ha avuto la brillante idea di presentare al Parlamento Europeo persone nuove, politici donne della nuova generazione. Ovviamente si parla della Rossa del Grande Fratello, una Letteronza, un'attrice di Incantesimo. Persone che, si può tranquillamente dire, dentro la politica e ben informate. Soprattutto, ben formate. In tutti i sensi.

E Fini? Fini non smentisce, tende soltanto ad edulcorare la pillola sostenendo che sono parole  comprensibili ma eccessive. Fini ha imparato dal maestro del "sono stato frainteso". Eppure, non gliene facciamo una colpa.

Fini, ormai da qualche tempo, sta facendo di tutto per rendersi indipendente da Berlusconi. Teme, e ne ha ben ragione, che qualora Berlusconi dovesse affondare, lui sarebbe il primo ad esserne rovinato, rischiando quella certezza che si ha da anni di Fini quale successore leader del panorama di destra. Insomma, anche se l'età avanza non solo per l'anziano Primo Ministro, ma anche per il Presidente della Camera, è pronto a prendere le redini di quel carrozzone quando sarà il momento.
E, diciamocelo, in alcuni casi lo fa anche piuttosto bene.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi fini tv donne parlamento veline europee

permalink | inviato da Puppeteer il 27/4/2009 alle 19:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
I Love... Pollo in salsa agrodolce
post pubblicato in I Love... I Hate..., il 27 aprile 2009
Suicidio ad 11 anni
post pubblicato in Storia, il 24 aprile 2009


Ora spiegatemi quale società marcia può mai costringere un bimbo di 11 anni a suicidarsi.
Suicidarsi perché veniva costantemente chiamato "Frocio".
Come riporta la CNN, Jaheem Herrera si è impiccato in camera sua perché non ce la faceva più. Era stanco, stanco di essere chiamato faggot tutti i giorni, senza che nessuno, a scuola, tra professoroni e consulenti, facesse niente. Niente.
Ditemi come si fa a vivere avendo sulla coscienza la morte di un bambino. Fossi uno dei genitori di quei ragazzini che lo hanno spinto a tale gesto, mi farei troppo schifo nel guardarmi allo specchio. Schifo perché non sono stato capace di insegnare che offendere qualcuno in maniera così aggressiva è fare del male, lasciare una ferita che difficilmente si rimargina. A maggior ragione, poi, se l'offesa in questione, "faggot" per l'appunto, è
l'apice dell'ignoranza.

Vergogna, davvero. Siete voi i responsabili di tutto ciò. Almeno, adesso, prendetevi le vostre responsabilità e permettete ai vostri figli di avere un cervello.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Suicidio USA CNN Gay Bambini Ignoranza

permalink | inviato da Puppeteer il 24/4/2009 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Angelina Jolie = Kay Scarpetta
post pubblicato in TV e Cinema, il 23 aprile 2009


(La foto rappresenta ovviamente Patricia Cornwell).
La notizia sta rimbalzando su tutte le agenzie che si interessano di cinema.
E' stato siglato un accordo con la Fox2000 per produrre un film (anche se sperano in qualcosa di più) che veda la trasposizione cinematografica di Key Scarpetta, celebre medico legale nato dalla penna di Patricia Cornwell, ed interpretato da Angelina Jolie.
Gli amanti di questo affascinante personaggio non potranno che storcere il naso: Angelina è sì molto brava, ma forse è troppo bella per poter seriamente indossare i panni della donna forte ed intelligente. Ma staremo a vedere.

Ricordo che fino a qualche anno fa, ero un vero appassionato di Kay Scarpetta. Avevo letto moltissimi libri su di lei (mi sembra che in totale per ora siano ben 16), prendendo da lei il mio amore per la medicina legale che per un certo periodo mi stava spingendo a studiare medicina all'università. Sono enormemente incuriosito, adesso, e spero di poterne vedere al più presto la trasposizione cinematografica, anche se sono certo che non sarà per niente facile.
Incrociamo le dita, davvero.
Revisionismo
post pubblicato in Cultura, il 21 aprile 2009

Abbiate vergogna. In questo giorno importantissimo, la Commemorazione dell'Olocausto.
E su YouTube circolano queste idee che fanno rabbrividire.
A voi l'ardua sentenza.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica Revisionismo Vergogna

permalink | inviato da Puppeteer il 21/4/2009 alle 16:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Un giorno senza tabacco
post pubblicato in Personal, il 21 aprile 2009


Ieri sera, alle 3 di notte, ho fatto una scommessa con me stesso: non avrei fumato che una sigaretta in tutto il giorno di oggi. E così è stato. Ora che vi scrivo, alle due passate, manca poco per terminare le 24 ore. Una dimostrazione a me stesso di avere ancora la forza di volontà.
Di riuscire dove voglio.
E così, domani, riprenderò ufficialmente e senza riserve la dieta. Ma da domattina, si tornerà a fumare.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Personal Fumo Tabacco

permalink | inviato da Puppeteer il 21/4/2009 alle 2:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
I Love... Marlboro Light (Ora GOLD)
post pubblicato in I Love... I Hate..., il 20 aprile 2009
DragonBall Evolution
post pubblicato in TV e Cinema, il 19 aprile 2009


Partiti con l'intento di vedere Franklun, a sorpresa al cinema, su spinta di A., abbiamo optato per una discussa visione di DragonBall Evolution, remando contro le pessime recensioni lette su internet.
Ci abbiamo voluto provare, abbiamo cercato di dare fiducia a quel manga che, da ragazzini, ci ha permesso di sognare, ci ha accompagnato nella nostra crescita. Inutile dire che il risultato è stato tremendamente deludente.
Tutto già a partire da alcune scelte alquanto discutibili: ossia lasciare i nomi pressocché uguali all'originale. E se già sentire "Junior" venir chiamato Piccolo (e nella frase "Il grande demone Piccolo stona terribilmente...), non si può non accennare a Chichi, che viene doppiata con Cici. Inutile dire le risate che ci siamo fatti noi e quegli altri, credo cinque o sei, spettatori in sala.
Passano pochi istanti e ti obblighi a dimenticarti che proviene da un manga molto conosciuto: se già la storia scelta è di per sé poco affascinante anche nell'anime, di certo qui non si sono sforzati nemmeno poi tanto a renderla più gradevole, anzi. Non si capisce il perché Goku sarebbe visto male dagli altri compagni di scuola (se non per il nome, forse), quando si tratta di un normalissimo ragazzo, anzi, un gran bel ragazzo. E pensare che solitamente gli "sfigati" sono rappresentati in tutt'altro modo!

Il Cast è di bassissima qualità. Justin Chatwin è tutt'altro che convinto di essere Goku, mentre Yun-Fat Chow abbandona le sue capacità interpretative in cambio di espressioni particolarmente imbarazzanti nel doversi fingere "guerriero". Il resto è del tutto anonimo, se non forse per una Emmy Rossum, Bulma, molto gradevole. Sicuramente il personaggio più interessante.
E se finora sembra essere una strage, ci si domanda come sia possibile, per un film che vede negli effetti speciali e nei combattimenti i propri punti di forza, fallire così miseramente. E non parlo soltanto delle rocce distrutte, che in alcuni momenti sembrano pezzi di polistirolo colorati, ma i combattimenti stessi mancano di appeal e di trasporto. Sono noiosi, accompagnati da una anonima colonna sonora.
E senza spoilerare, se non per la visione scontata del Drago... beh, forse la cosa peggiore del film stesso.

Insomma, un film che ti lascia l'amaro in bocca per le possibilità che aveva aperto e che, invece, si rivela essere totalmente una delusione. Il sequel, ovviamente, non ci sarà. E tutto sommato, visto il risultato, non si poteva desiderare di meglio.

Voto: 4/10



Regime
post pubblicato in Politica, il 18 aprile 2009


Sembrerebbe, per una persona che vedesse scene del genere dall'estero, una classica reazione "sconvolgente" a qualcosa di molto grave detto ai danni del Duce o del Re. Insomma, qualcosa che si dovrebbe vedere esclusivamente nei Paesi con un Regime Dittatoriale.


Eppure...




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica TV Domenica IN Regime Berlusconi Rai

permalink | inviato da Puppeteer il 18/4/2009 alle 17:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Full Trailer di Harry Potter ed il Principe Mezzosangue
post pubblicato in Cultura, il 17 aprile 2009


Ecco l'ultimo, straordinario trailer di Harry Potter 6, in uscita in Italia il 15 Luglio.


Venerdì 13
post pubblicato in TV e Cinema, il 16 aprile 2009


Questa sera, complice una serata di tranquillità a casa, ne ho approfittato per guardare, in compagnia, Venerdì 13. Il film, che vede la partecipazione di Jared Padalecki, il Sam di Supernatural, è il remake del famosissimo film degli anni ottanta. La storia di Jason, riproposta dalle origini ma senza, realmente, un filone interessante e logico.

Partiamo dal giudizio sul film che, come accennato, è quasi senza senso. Ottime sequenze orrorifiche in alcuni casi, con un utilizzo sapiente di suoni ed ambienti. Alcuni, come la foresta, stra-utilizzati e, soprattutto, scontati. Ma d'obbligo, ovviamente.
Il protagonista, a mio avviso Jason, non si capisce chi o cosa sia. Non si capisce perché sia realmente "nato", se non per quel breve incipit che dovrebbe spiegarci l'origine della sua vendetta. Ma tutto viene svolto malissimo, al punto che in realtà il film stesso sembra iniziare in tre momenti differenti ma incredibilmente simili. Da lì in poi è una sequenza di morti, senza più storia né logica. Solo modi differenti per morire, alcune azioni idiote (mi domando perché la gente vada curiosando in luoghi "maledetti" invece di farsi gli affari propri...); un Jason onnipresente ed onniveggente, che uccide in tutti i modi possibili chiunque gli capiti a tiro... tranne (SPOILER: la sorella del giovane protagonista, inutile quanto finalizzata a sé stessa).
Insomma, un film debole, risibile. Un altro film che si aggiunge alla lunga lista degli horror tutta azione e niente trama.
Ma la cosa a mio avviso più fastidiosa dell'intero film è la rappresentazione giovanile: sesso, droga ed alcol. Se sulla seconda, oltre alla vista della marijuana c'è ben poco, il sesso è continuamente messo ben in luce con scene incredibilmente visibili (solo i genitali "nascosti", seno ovviamente escluso) e con una serie di scenette pseudo porno degne di un ottimo B-Movie. Davvero, davvero fastidioso.
Voto (da 1 a 10): 5

Curiosità: il primo film della Saga era in realtà incentrato esclusivamente sulla madre di Jason, che uccideva per vendicarsi. Jason realmente appare soltanto per un attimo, al termine, nell'incubo dell'unica sopravvissuta e che fu colpevole dell'omicidio di Pamela. Fu con i successivi film che Jason iniziò la sua trasformazione: dapprima eliminava tutti coloro che entravano "nel suo campo d'azione", ossia chi voleva riaprire il campeggio. Quindi venne resuscitato e trasformato in zombie dalla forma sovraumana ed infine, nel film "Jason X" del 2002 (una sorta di fanta-horror ambientato nel XXV secolo) diventa un cyborg. Insomma, hanno davvero rasentato il ridicolo.
E' anche il più grande serial killer cinematografico, se si conta le 170 vittime che ha fatto in tutti i suoi film.

Viaggio a Londra
post pubblicato in Personal, il 15 aprile 2009


Prenotato, alla fine, il viaggio a Londra. Dal 26 al 29 Maggio.
Volo previsto, sia andata che ritorno, con la RyanAir.

Soggiorno, invece, presso un appartamentino alla Royal Court.




Beh, questo era un viaggio che desideravo fare da tanto tempo. Londra mi ha sempre affascinato. Ci sono passato, una volta, di ritorno da un soggiorno a Dublino, ma non ebbi praticamente il tempo di vedere nulla. Adesso questa possibilità non me la lascio sicuramente sfuggire.

Consigli su luoghi in particolare da vedere? Ricordatevi che sono 3 giorni reali di soggiorno a Londra, quindi non mi sembra il caso di prendere il treno ed uscire dalla Capitale...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Viaggi Londra RyanAir Inghilterra Inglese

permalink | inviato da Puppeteer il 15/4/2009 alle 10:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Dante - Canto V
post pubblicato in Cultura, il 14 aprile 2009

Voglio riproporre qui uno dei video che credo d'aver visto più e più volte finora.
Si tratta del meraviglioso Canto V dell'Inferno di Dante, decantato da Roberto Benigni.

Un connubio entusiasmante.
Voglio riproporlo perché, a parte le personali considerazioni che si possano avere su Roberto Benigni quale "divulgatore" di così elevata poesia, ritengo sia fondamentale e bellissimo ricordare ogni istante che questa Italia, tanto bistrattata quanto lodata, ha dato i natali al più grande uomo della Letteratura Mondiale. Un uomo che era così vicino a Dio, se esiste, da riuscire a descrivere la sua eventuale Grandezza in maniera terribilmente vicina al Cuore.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Dante Cultura Canto V Inferno Benigni

permalink | inviato da Puppeteer il 14/4/2009 alle 15:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Sfoglia   <<  1 | 2  >>   maggio