Blog: http://Pupazzi.ilcannocchiale.it

Britain's Got Talent




E' finita, ieri, l'ultima edizione in onda di Britain's Got Talent, una versione mille volte migliore del nostro Amici di Maria de Filippi. Qui si sfidano tutti, in un misto di cantanti, musicisti, ballerini.

Questa è stata sicuramente una edizione di grande successo: si sono creati dei miti, come il vecchietto che è andato per ballare hip-hop. Non si può, tuttavia, parlare di Susan Boyle, questa donna verso la cinquantina, proveniente da un paesino scozzese e che ha stupito tutti con le sue incredibili capacità canore, a dispetto di una immagine tutt'altro che gradevole. Una cantante che ha sorpreso i tre temutissimi giudici (come X Factor, ma di tutt'altra qualità) e che in questi giorni che sono stato a Londra ho quotidianamente visto sui giornali.

Ieri c'è stata la finale che, a sorpresa, ha incoronato il gruppo di ballerini "Diversity" quali vincitori (da noi a vincere sono sempre e solo cantanti...), mentre Susan Boyle è arrivata seconda. Nessuno se lo aspettava ed i primi critici parlano di un televoto pilotato da una ondata di voti anti-scozzesi, cosa non nuova nel panorama inglese.
Vi propongo, tuttavia, l'esibizione di ieri. Ciò che sarà di lei non oso immaginarlo: sicuramente farà un disco, ma temo non avrà lo stesso successo che ha riscosso in questi giorni. Tuttavia, glielo auguro.

In bocca al lupo, Susan.

[Dato che non permettono di incorporare il Video, vi lascio il link: http://www.youtube.com/watch?v=p7eQ1LhDuiU]

Pubblicato il 31/5/2009 alle 14.19 nella rubrica TV e Cinema.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web